Diversi utilizzi del legno. Scopriamo le sue diverse realtà

Il legno e le sue innumerevoli proprietà che permettono di ottenere i più svariati risultati ed effetti.

Quando parliamo di pavimentazioni in legno, non dobbiamo solo pensare al caldo e raffinato parquet, ma esistono tante altre tipologie di trattamenti e di conseguenza anche di risultati ottenuti.

Come ad esempio il legno composito, per il quale rimando ad un altro articolo che tratta in maniera più dettagliata l'argomento: "Il legno composito. Conosciamo questa nuova scoperta?".

esempio legno composito

(Esempio di pavimentazione in legno composito o wood polymer composit, disponibile in diverse colorazioni.)

Ma non è l'unico prodotto che attira la nostra attenzione nel momento in cui parliamo del legno. Dobbiamo infatti rivolgere il nostro sguardo sul legno marmorizzato, che non è altro che un legno naturale che deve subire un particolare trattamento atto ad ottenere un effetto esclusivo e speciale.

esempio di pavimentazione in legno marmorizzato

(Esempio di pavimentazione in legno marmorizzato.)

La marmorizzazione del legno è ottenuta grazie all'immersione del colore che è miscelato con dell'acqua e con un prodotto viscoso, il tutto sarà successivamente posto sul legno che assorbirà la soluzione. Per ottenere tale risultato sarà necessario lavorare su ognuna delle assi in legno, prese singolarmente.

Tale lavorazione riesce anche a migliorare le fibre e le caratteristiche fisiche e meccaniche, senza tener conto anche della maggior resistenza del legno nel corso del tempo. Il legno marmorizzato deve essere considerato un prodotto assolutamente ecologico e quindi compatibile con l'ambiente, in quanto è il risultato della mineralizzazione del legno.

esempio di pavimentazione in legno marmorizzato

(Esempio di pavimentazione in legno marmorizzato.)

Il legno marmorizzato non è utilizzato solo per i pavimenti, ma anche per i pali, travi, elementi che possono rivestire le pareti, pilastri e in tutte quei luoghi dove l'alta umidità e organismi di diversa natura possano compromettere il legno.

Ma non sono ancora finiti i diversi risultati che possiamo ottenere con il legno; tra questi vi è anche lo strand woven, o filo intrecciato o parquet di bamboo.

esempio di parquet di bamboo

(Esempio di pavimentazione in parquet di bamboo.)

Qui di seguito alleghiamo un video di ParquetPaviBamboo sul perché scegliere il parquet in bamboo per le superfici delle nostre abitazioni:

Anche in questo caso si tratta di un elemento ecologico e naturale, ma soprattutto parliamo di un pavimento altamente resistente all'usura, forse il più resistente tra le diverse pavimentazioni in legno.

E' formato da bamboo sfibrato che deve subire diversi processi, tra i quali ricordiamo:

  • La carbonizzazione.
  • L'incollatura del legno tramite collanti sintetici.
  • La pressione.
  • L'assemblamento.

Il fatto che sia altamente resistente ai graffi, all'umidità, all'acqua, all'usura, permette che questa tipologia di pavimentazione possa essere usata anche nei luoghi dove vi è un frequente calpestio, come i luoghi pubblici.

esempio parquet di bamboo

(Esempio di pavimentazione in parquet di bamboo.)

Tra le diverse caratteristiche dobbiamo ricordare le sue dimensioni che all'incirca sono:

  • 920 millimetri per quanto riguarda la lunghezza;
  • Uno spessore massimo di 10 millimetri;
  • 98 millimetri relativamente alla larghezza.

Il parquet di bamboo mano a mano si sta presentando come una valida soluzione rispetto all'usuale parquet, soprattutto perché ci troviamo davanti ad un pavimento in legno fortemente resistente e solido, che meno soffre le problematiche relative agli aumenti e alle diminuzione della superficie a causa dei cambiamenti termici.

Una volta che la pianta di bamboo ha quattro o al massimo cinque anni, essa deve essere tagliata e pulita dalla corteccia.

Il bamboo possiede delle proprietà addirittura maggiori per quanto riguarda la resistenza del materiale, pur mantenendo la sua flessibilità.

Riferendoci al montaggio di tale pavimento poniamo un video di onofrioIT che mostra in modo molto chiaro e semplice le diverse fasi della posa del parquet di bamboo, tramite l'uso di una colla adatta:

Tra le diverse colorazioni ricordiamo una tonalità chiara (miele) che non è altro che il suo colore naturale, o una tonalità più scura in quanto il legno è cotto, o meglio carbonizzato.

tonalità di parquet di bamboo

(Esempio delle diverse tonalità del parquet di bamboo.)

La manutenzione del parquet di bamboo è molto semplice, in quanto essendo più resistente del tradizionale parquet, ha bisogno di meno cure.

Alleghiamo un video di ParquetPaviBamboo, che mostra come pulire tale tipologia di pavimento tramite un kit di pulizia:

Articolo letto 1.379 volte

Autore

Roberta Bianca